NEWS

Ristrutturazione ed efficientamento energetico al Pilastro di Bologna: partecipa anche OBS Italia

Notizia aggiornata il: Set 15, 2023 @ 12:45

Il 2022 è stato un anno importante per il cosiddetto “Virgolone”, palazzo simbolo del quartiere Pilastro, nella periferia nord di Bologna. L’area è stata oggetto di lavori di ristrutturazione ed efficientamento energetico, che ora vedono coinvolti anche noi di OBS Italia. Un intervento che ci vedrà impegnati nell’installazione dei pannelli fotovoltaici sul tetto di cinque degli edifici residenziali che costituiscono il complesso, con la connessione a relativi sistemi di accumulo.

“Come prima cosa abbiamo redatto una relazione tecnica, quella che ci consente di ottenere i dati per un corretto rapporto di dimensionamento del sistema – spiega Cristian Bassi, Responsabile divisione Energia di OBS Italia -. In questa fase ci serviamo di un software molto avanzato che, in base a diversi parametri, è in grado di fornire una stima accurata della produzione annua di energia. In questi casi, oltre agli aspetti tecnologici degli impianti che andremo ad utilizzare, siamo in grado di considerare variabili come l’ambiente circostante, eventuali ingombri che possono mettere in ombra i pannelli, le condizioni meteo fornite da un database storico e, come se non bastasse, si valuta anche il profilo dell’orizzonte, che può influenzare le prestazioni dei pannelli”.

Attraverso questi calcoli si va a progettare un impianto dimensionato alle esigenze di chi si servirà del sistema.

“Questo lavoro preliminare, unito all’utilizzo di accumulatori, ci permette di evitare sprechi e di tappezzare di pannelli fotovoltaici intere superfici – continua Bassi-, installiamo solo ciò che serve”.

I lavori cominceranno nelle prossime settimane ma l’attività di OBS Italia non si concluderà con la sola installazione dell’impianto.

“Quando il sistema sarà operativo manterremo la gestione da remoto con manutenzione predittiva – conclude Bassi -, in questo modo riusciremo a mantenere alla massima efficienza l’impianto”.

Alcune schermate del software

Compila il form per avere maggiori informazioni