NEWS

19 Apr 2022 | Impianti speciali

Audio e luci per creare un’esperienza sensoriale nel ristorante

Ristorante Filo di Vento

Oggi, come sappiamo, non si sceglie un ristorante solo per la buona cucina, ma anche per l’esperienza che il locale ti offre nel suo insieme. Un momento in cui le emozioni del palato entrano in armonia con le belle sensazioni visive, olfattive, uditive. L’ambientazione, o location che dir si voglia, diventa così una parte essenziale del percorso, che va a contribuire alla buona percezione complessiva del ristorante. Ci capita sempre più spesso ascoltare qualcuno dire, o scrivere nelle recensioni: “sono stato bene in quel ristorante” invece di: “ho mangiato bene”, ed è per questo motivo che, aspetti come le luci o l’impianto audio, vanno curati con la stessa attenzione che viene dedicata al reparto cucina e al servizio in sala.

Un esempio di come predisporre un’atmosfera avvolgente nel ristorante

Il locale Filo di Vento è stato inaugurato sabato 9 aprile 2022 a Milano Marittima. Noi di OBS Italia ci siamo occupati di tutti gli impianti speciali, lavorando assieme al team di progettisti con l’obiettivo di creare un ambiente il più possibile confortevole per ogni occasione: pranzo, cena, aperitivo o degustazione.

“Negli ultimi anni abbiamo collezionato molte competenze nel campo delle esperienze sensoriali attraverso luci e suoni – spiega Stefano Spagnesi, Amministratore OBS Italia -. Ci siamo trovati ad affrontare le esigenze dei diversi contesti, fra cui esercizi commerciali di varie dimensioni e merceologie, palestre, centri benessere. Se consideriamo che negli stessi supermercati, luoghi che spesso frequentiamo di fretta, luci e audio sono frutti di studi accurati, non dobbiamo meravigliarci che lo siano ancor di più in un ristorante, dove ci rechiamo per trascorrere una bella serata assieme agli amici o alla famiglia”.

Come illuminare un ristorante raffinato

Filo di Vento è un ristorante dove la raffinatezza “l’aria di casa” si incontrano. Quella che si vive, soprattutto di sera, è un’atmosfera calda, che mette a proprio agio i clienti, dove i dettagli fanno la differenza. Un gioco suggestivo di contrasti di luci ed ombre.

“Sono aspetti, questi, che possono essere decisivi per il successo o meno di un locale – continua Spagnesi -. Proprio per questo motivo non si improvvisano e servono professionisti con competenze ed esperienza”.

Impianto audio nel ristorante: anche l’orecchio vuole la sua parte

Se è vero che si cena con i cinque sensi, allora anche l’udito vuole la sua parte. Per il ristorante Filo di Vento di Milano Marittima abbiamo progettato un impianto con diffusori Bosch e Bose, alcuni dei quali sono wireless e semplici da muovere: possono essere velocemente spostati in ogni parte della sala o anche all’esterno, in caso di eventi speciali.

“Non dimentichiamo che tutta questa tecnologia per audio e luci deve essere governata da una centrale di controllo – conclude Spagnesi -. In questo caso siamo riusciti a nasconderla con un elemento di arredo perfettamente integrato con l’immagine del locale e, allo stesso tempo, facilmente raggiungibile”.

A integrazione di questo lavoro abbiamo inoltre installato il sistema di allarme del ristorante.

Filo di Vento foto di gruppo

Da sinistra: Raffaella Vignatelli (proprietaria del ristorante Filo di Vento), Stefano Spagnesi (Amministratore OBS Italia), Filippo e Fabio (figlio e marito di Raffaella).